Search
Close this search box.

Diritto Annuale 2024: Confermati gli importi del 2023

Diritto Annuale 2024 Gruppo ABT
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicando la nota del 20 dicembre 2023, Prot. 0383421, ha confermato per l’anno 2024 gli importi dell’anno precedente.

Si ricorda che, il Ministero delle Imprese e del Made in Italy con decreto del 23 febbraio 2023 aveva autorizzato per il triennio che 2023 – 2025, l’incremento del diritto annuale fino ad un massimo del 20%.

Il mancato pagamento dei camerali comporta l’impossibilità per l’impresa di accedere ai contributi messi a disposizione dalle C.C.I.A.A.

Le Camere di commercio sono tenute ad inviare entro e non oltre il 30 giugno 2024, un resoconto dettagliato sui risultati realizzati sui singoli progetti approvati, unitamente alla rendicontazione:

  • delle risorse derivanti dall’incremento del diritto annuale per l’anno 2023;
  • delle residue risorse del triennio 2020-2022, motivando analiticamente eventuali mancati utilizzi delle risorse complessivamente disponibili.

È possibile, inoltre, scaricare direttamente la Tabella degli importi del diritto annuale per l’anno 2024, cliccando su questo apposito link.

Per approfondimenti sul tema e per la normativa di riferimento, cliccare sul link.

Contattaci per richiedere un estratto dei diritti camerali e per conoscere la procedura da adottare per l’estinzione di eventuali debiti.

Scrivici tramite il nostro form o via WhatsApp per saperne di più o iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato su questo e molti altri contenuti.

Autore

News recenti

Categorie

Gare e Appalti pubblici
Buona Pasqua dallo staff di Gruppo ABT!
×